lo statuto

Le parti più significative dello Statuto

 

(…)

Art. 1 Costituzione
Nello spirito della Costituzione della Repubblica Italiana e nel rispetto delle disposizioni di legge in materia, è costituita una associazione senza fini di lucro, non commerciale, operante nei settori sportivo, ricreativo e culturale che assume la denominazione di associazione Sportiva Dilettantistica e Culturale ARCOIRIS

(…)

Art. 3 Oggetto e scopo
L’Associazione è democratica, senza scopo di lucro ed è basata su principi soIidaristici e di aggregazione. Essa, conseguito il previsto riconoscimento ai fini sportivi e l’iscrizione al previsto registro delle associazioni sportive dilettantistiche, si prefigge di raggiungere i seguenti scopi:

  • Promuovere ed organizzare la diffusione di attività sportive dilettantistiche.
  • Tutelare, promuovere e valorizzare cose di interesse artistico e storico.
  • Promuovere ed organizzare visite ai musei, itinerari storico artistici.
  • Tutelare e valorizzare la natura e rambiente, e promuovere escursioni in montagna e trekking.
  • Sviluppare il turismo sociale ed ambientale. L’Associazione può promuovere ed organizzare, per i propri associati, viaggi e soggiorni turistici e promuovere attività nel campo dell’informazione e dell’editoria, promuovere ed attuare le iniziative necessarie per l’incremento e la diffusione della cultura sportiva dilettantistica legata alla natura nelle scuole d’ogni ordine e grado verso la collettività tutta.

(…)

Art. 6 Organi della Associazione

  • Assemblea dei Soci
  • Il Presidente del Consiglio Direttivo
  • Il Consiglio Direttivo

L’elezione degli organi della Associazione non può essere in alcun modo vincolata o limitata ed è informata a criteri di massima libertà di partecipazione all’elettorato attivo e passivo.

(…)

Art.14 Avanzi di gestione

Il fondo comune è indivisibile. Alla Associazione è vietato distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione comunque denominati, nonché di fondi, riserve o capitale durante la vita della Associazione stessa, a meno che la destinazione o la distribuzione non siano imposte per legge. La Associazione ha l’obbligo di impiegare gli utili o gli avanzi di gestione per la realizzazione delle attività istituzionali e di quelle ad esse direttamente connesse.

(…)

versione integrale dello statuto