Scheda - Gallicano nel Lazio

domenica 10 febbraio 2013

Appuntamento domenica 10 febbraio alle ore 9:00 a Largo della Primavera (Centocelle). Secondo appuntamento a Gallicano nel Lazio all’altezza del Ponte Amato ore 9:45.

Accompagnatore: Luciano Baldini.

Difficoltà: T

Escursione: lunghezza di 10-12 chilometri e dislivello di soli 30 metri, per una durata di circa 5 ore complessive.

Prima di iniziare il percorso dobbiamo spostare alcune automobili al punto di arrivo dell’escursione.

Si parte dal Ponte Amato su cui transitava la Prenestina antica. A poche centinaia di metri, tornando sulla strada moderna, si trovano i resti di alcuni tra i più importanti acquedotti che alimentavano Roma: l’Anio Vetus e l’Aqua Marcia. Gran parte del percorso era sotterraneo, ma per superare le gole scavate nel tufo da profondi fossi, i Romani realizzarono, a poca distanza l’uno dall’altro, una serie di ponti. Il percorso passerà anche per il Castello di Passerano (X sec.) appartenuto ai Colonna, ai Ludovisi Boncompagni ed ai Rospigliosi Pallavicini. Il tutto in una campagna che a volte diventa selavaggia e a volte si contraddistingue per il degrado delle discariche abusive e per la presenza delle nuove schiave dei gioni nostri.

Il percorso si svolge su strada, sentierino sterrato, carrareccia e campi. Non ci sono dislivelli notevoli ma sono indispendabili scarpe da trekk o con un buon carrarmato.

Quota: la partecipazione prevede una quota di 5 euro.


Icona pin Vedi il resoconto di questa gita.

Icona fotocamera Vedi le foto di questa gita.

Il calendario Arcoiris 2018 è in preparazione: visite urbane, gite giornaliere in montagna, week-end in rifugio, trekking. Non mancate!