Scheda - Monte Gennaro

domenica 24 marzo 2013

Il Monte Gennaro è la cima ben visibile da Roma guardando verso Est, la seconda per altezza del Parco Regionale dei Monti Lucretili. Il nostro percorso si snoda per faggete secolari e praterie in quota. Dalla cima, magnifico panorama sulla campagna romana, fino al mare, e verso le montagne abruzzesi.

Appuntamento domenica 24 marzo alle ore 8:30 a Largo della Primavera (Centocelle). Secondo appuntamento a Marcellina alle 9:20. Da Roma si prende la S.S.5 la Tiburtina (oppure la A24, uscita “Tivoli”); prima di Tivoli si prende la S.S.636 verso Palombara Sabina, per poi girare a destra al bivio per Marcellina. Si raggiunge il paese proseguendo in direzione di San Polo dei Cavalieri. Appena fuori da Marcellina, subito dopo aver oltrepassato un “Centro visita” del Parco dei Lucretili, si svolta a sinistra in ripida salita per una strada asfaltata; si superano alcuni tornanti e si raggiunge Prato Favale (750 m circa) dove la strada termina.

Accompagnatore: Bruno Tribioli.

Difficoltà: E

Escursione: salita per la Val Cavalera e il Pratone del Gennaro; discesa per la stessa via. Il dislivello è di 500 metri circa e i tempi necessari sono 2:45 per la salita e 2:15 per la discesa.

Attrezzatura: scarponcini da trekking, abbigliamento a strati con maglietta termica, pile e giacca a vento; cappello e guanti; cappellino, crema e occhiali da sole; bastoncini da trekking; macchina fotografica, binocolo! Assolutamente sconsigliate calzature “minori” (scarpe da ginnastica, etc.). Cambio vestiario completo da lasciare in auto.


Icona pin Vedi il resoconto di questa gita.

Il calendario Arcoiris 2018 è in preparazione: visite urbane, gite giornaliere in montagna, week-end in rifugio, trekking. Non mancate!