Scheda - Monte Magnola

domenica 17 maggio 2009

In considerazione delle previsioni meteorologiche di tempo ancora variabile per sabato ma buono per domenica, l’escursione è stata ridimensionata alla sola giornata di domenica.


Appuntamento ore 15:00 a Largo della Primavera (Centocelle) e alle ore 16:30 a Rocca di Mezzo. Per raggiungere il paese si prende l’A25 Roma-Pescara e si esce ad Aielli-Celano (circa 90 km di autostrada); si prosegue quindi per Celano, Ovindoli, Rovere (strada SR 5bis) fino alla destinazione.

Accompagnatori: Alessandra Quagliarini e Bruno Tribioli.

Difficoltà: escursionisti esperti (EE).

Sabato 16 maggio
Da Rocca di Mezzo, si prende una strada che porta all’inizio dei Piani di Pezza, dove si lasciano le auto. Si attraversano i Piani di Pezza e si sale piacevolmente al rifugio V. Sebastiani (dislivello 600 m, 3 ore). Cena e pernottamento in rifugio. Il rifugio non dispone di acqua corrente e non ci sono sorgenti nei paraggi; la corrente elettrica è fornita da un impianto a pannelli fotovoltaici. Il Rifugio dispone di 13 posti letto (numero massimo di partecipanti all’escursione) nella camerata principale, con coperte e cuscini; è quindi necessario portare con sé il sacco-lenzuolo o il sacco a pelo.

Domenica 17 maggio
Colazione in rifugio. Salita in successione per cresta a Punta Trento, Punta Trieste e Monte Magnola; discesa per il versante nord sui Piani di Pezza fino alle auto. Dislivello in salita: 500 m (saliscendi in cresta). Dislivello in discesa 700 m. Tempo in salita: 4:00 h. Tempo in discesa: 2:30 h. Rientro a Roma previsto per le 18:30.

Equipaggiamento per il rifugio: sacco-lenzuolo o sacco a pelo, tuta o pigiama, intimo di ricambio, tappi per le orecchie, torcia elettrica; attenzione, queste cose vanno portate in gita perché al ritorno non si passa per il rifugio

Equipaggiamento: ghette da neve; scarponcini impermeabili da trekking; abbigliamento a strati (magliette, pile); cappello, crema da sole, occhiali da sole; giacca o mantella per la pioggia; macchina fotografica; pranzo al sacco (per la domenica) e acqua. Un ricambio completo da lasciare in auto.

Quota di partecipazione: 8 euro. Ricordiamo che è necessaria l’iscrizione all’associazione per il 2009 (12 euro).

Mezza pensione in rifugio 42 € (32 € per i soci CAI): cena, escluse acqua e bevande, pernottamento e colazione. Pagamento in contanti direttamente ai gestori.


Il calendario Arcoiris 2018 è in preparazione: visite urbane, gite giornaliere in montagna, week-end in rifugio, trekking. Non mancate!