Resoconto - Monte Pizzuto

domenica 30 novembre 2008

Tuoni e fulmini, grandine e neve, tempesta e bufera: queste le previsioni del tempo per domenica 30 novembre.
La protezione civile è allertata, Superman Bertolaso imperversa su tutti i TG, Onda Verde descrive disastri immani: giornata ideale per starsene sotto le pezze!
Eppure, eppure Arcoiris ha in calendario l’ultima uscita del 2008 e mica si può rinunciare, mica si può venir meno ad un preciso impegno!

E’ così che Nadia, l’indeffettibile Presidente, e Jolanda la coequipiere di quartiere partono da una Roma investita dal maltempo notturno e ancora piena di pozzanghere e alberi piagati.
Livia con il cane Gigio sceglie il mezzo pubblico. Trenitalia non teme fortunali e vento e non si spaventa davanti a nulla!

Luciano e Lucilla, reduci dal sopralluogo del giorno prima, si muovono dal loro rifugio notturno nella Sabina (come si mangia bene al Casale di Farfa!) sotto un cielo nero che più nero non si può.

Cinque e il cane Gigio, Arcoiris oggi è tutta qui: i novelli Bernacca hanno battuto l’ottimismo dei pochi audaci di Arcoiris.

Incontro alla stazione di Poggio Mirteto, trasferimento in auto passando per Poggio Catino e arrivo al punto di partenza sulla strada del Tancia.
L’umidità avvolge tutto, sul sentiero troviamo ancora uno strato di gradine e la minaccia della pioggia sembra molto concreta.
Percorriamo tra le chiacchiere la Val Gemiti. Gli alberi scricchiolano sotto le folate del vento e noi zigzaghiamo di qua e di là del torrente. Arriviamo ai pratoni di Poggio Perugino avvolti dalla nebbia e sballottati da un vento gelido. Salire alla cima del Pizzuto? Non se ne parla nemmeno; audaci sì rinco no. Si scende e piano piano si fa avanti un’idea geniale.
Come chiudere bene una gita bella e fortunata (nemmeno una goccia di pioggia)? Un buon pasto!

Eccoci così, nel solco della migliore tradizione di Arcoiris, con le gambe sotto il tavolo di un grande agriturismo a gustare zuppa, carne, verdure, dolci.
Fuori ora piove, ma a noi ...


Icona pin Vedi la scheda di questa gita.

Il calendario Arcoiris 2018 è in preparazione: visite urbane, gite giornaliere in montagna, week-end in rifugio, trekking. Non mancate!